Novell prepara la squadra per supportare NetWare 6

In attesa della disponibilità, prevista per settembre, il costruttore sta rifinendo i programmi per i partner e le iniziative, anche online, per la clientela.

Novell conferma il proprio impegno come fornitore di software per i servizi di rete, dove tutti i tipi di rete lavorano insieme come se si trattasse di una sola infrastruttura, sotto la bandiera One Net. La società sta lavorando per ampliare il proprio business diffondendo questo concetto attraverso corsi di formazione che da settembre il vendor erogherà anche attraverso il supporto dei distributori. Novell sta infatti formando i distributori, Ingram Micro, Tech Data e Opc Lan, affinché a loro volta siano pronti per fare training presso i loro clienti. Nell'ottica dell'ampliamento del business, i servizi di rete non dovranno necessariamente passare dal sistema operativo Novell Netware, ma saranno indipendenti dalle piattaforme.
Dal mese di novembre 2002, inoltre, Novell presenterà il programma PartnerNet 2002, evoluzione della "versione" 2001. Si tratta di un programma indirizzato ai partner Novell (Business Partner e Business Expert) che oltre a coinvolgere reseller, corporate dealer e software house, includerà system integrator e società di consulenza. Atualmente i partner Novell sono 180. Il programma, a pagamento e a scadenza annuale, cercherà di ampliare il numero di Business Expert, quelle aziende, software house o system integrator, capaci di fornire un business plan e affidabili nell'offrire servizi e soluzioni.
Dal prossimo anno è prevista l'apertura di una divisione che seguirà nello specifico i system integrator.
Dal mese di settembre, inoltre, sarà possibile anche in Italia la possibilità per i clienti di ottenere le licenze elettroniche via Web Eld, Electronic Licence Delivery). In pratica dall'Irlanda Novell spedisce direttamente all'utente un Url, tramite la quale il cliente può fare il dowaload della licenza. Questo procedimento coinvolge l'intera rete distributiva, poiché l'end user fa l'ordine al reseller che a sua volta lo passa al distributore che lo invia a Novell. Per garantire l'affidabilità di questo procedimento Novell si avvale di una terza parte, CyberSource, la quale fa da garante per il rispetto dei criteri di sicurezza. Questo procedimento permette di ridurre i costi di inventario e raggiunge rapidamente il cliente (48 ore). L'Eld è già attivo in Uk e Germania.
Da settembre sarà anche disponibile NetWare 6. "Non si tratta dell'evoluzione della versione 5.1 - specifica il channel development manager di Novell Italia Luigi Chinello - che avrà un suo preciso sviluppo, ma di un vero e proprio nuovo prodotto. Di fatto il 75% del kernel è stato riscritto. Questo sistema operativo si posiziona sulla fascia alta e andrà a competere con Linux e Windows 2000, ma non con Nt. Continueremo a investire nel mondo dei sistemi operativi, in area server e indipendentemenrte dalla piattaforma".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here