Novell mette Mono alla prova

Rilasciata una versione test del progetto iniziato fin dal 2001 sotto l’egida di Ximian.

10 maggio 2004 Novell ha presentato una versione
preliminare di un progetto open source che di fatto ricrea in ambienti Linux e
Unix la proposta .Net di Microsoft.
Si tratta, in altre parole, di
quel progetto
Mono che Novell ha ereditato con l'acquisizione di
Ximian, avvenuta lo scorso mese di agosto.
Mono era stato
avviato fin dal 2001 da Manuel Icaza, con l'obiettivo di sviluppare applicazioni
in grado di lavorare in ambiente Microsoft, Linux e Unix, diversamente da quanto
fa Microsoft, che con .Net si rivolge esclusivamente ai propri ambienti offrendo
tool di programmazione, oltre al framework .Net necessario per far girare le
applicazioni stesse.
Per quanto riguarda invece Mono, stando alla ultima
roadmap resa nota da Novell il progetto, che trae vantaggio dalle
specifiche pubblicate per .Net per ricreare l'ambiente per Linux e Unix, prevede
una seconda release di prova all'inizio di giugno per arrivare alla
versione definitiva per la fine dello stesso mese.
Mono
include una versione della Common Language Infrastructure virtual machine di
.Net, una classe di librerie che lavora con qualsiasi linguaggio di
programmazione supportato da .Net e un compilatore per C#.
In base alle
intenzioni di Novell, le prossime versioni di Mono forniranno agli
sviluppatori dei tool per la realizzazione di Gui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here