Novell lancia il programma Jump Start

Con il lancio di Employee Provisioning, Novell integra le proprie servizi di directory e consulenza con l’esperienza maturata con la precedente acquisizione di Cambridge Technology Partners.

Con il lancio di Employee Provisioning, avvenuto all'inizio di questa settimana, Novell integra le proprie servizi di directory e consulenza con l'esperienza maturata con la precedente acquisizione di Cambridge Technology Partners. Employee Provisioning è il primo servizio lanciato nell'ambito del progetto "Jump Start", una equilibrata miscela di software e servizi Novell da un lato e di capacità consulenziale eredita da Cambridge dall'altro. Lo scopo è quello di offrire all'utente un unico punto di accesso a una serie molto estesa di applicazioni attraverso una singola interfaccia Web. Nel caso di Employee Provisioning, la combinazione di software e servizi punta ad automatizzare le procedure di creazione, modifica e manutenzione dei profili di identità e privilegio di accesso alle applicazioni aziendali, basandosi sul software di directory Novell DirXml per la gestione di un unico database centralizzato. In particolare, la versione dei Provisioning presentata lunedì è pensata per essere integrata nelle applicazioni PeopleSoft. Novell annuncia di essere intenzionata a replicare analoghe versioni di Employee Provisioning per una piena compatibilità con pacchetti per la gestione di risorse umane di concorrenti di PeopleSoft come Sap e Siebel Systems, senza tuttavia fissare un calendario precisio per le ulteriori uscite.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here