Notebook: è sorpasso anche in Italia

Pubblicato l’Osservatorio Smau sulla spesa It in Italia nei primi nove mesi dell’anno. Forte effetto downpricing, ma volumi in sensibile crescita.

Sono stati resi noti oggi i dati dell'Osservatorio Smau
relativi alla spesa per l'acquisto di personal computer in Italia nei
primi nove mesi dell'anno.
Si parla di vendite
per 1.893 milioni di euro

, in crescita del 4,8% rispetto al pari periodo dello scorso anno.

In linea con i dati
internazionali, anche nel nostro Paese si è assistito per la prima volta al
sorpasso della spesa per i notebook su quella destinata a macchine
desktop.

Per questa categoria di prodotti, l'Osservatorio parla di una spesa pari a 941 milioni di euro in 9 mesi, in questo caso in calo del 2,3% rispetto ai primi nove mesi del 2004.
Per quanto riguarda invece i notebook
, la spesa è stata di 952 milioni in crescita del 12,9%.

I dati in valore riflettono evidentemente del

forte downpricing in atto.
Il prezzo medio per i
desktop
nei primi nove mesi dell'anno è sceso a 678 euro contro i 710
del 2004 (con un calo del 4,4%), mentre per i notebook il prezzo medio è
sceso
a 804 euro dai 901 del 2004 (con un downpricing ancora più
marcato del 10,8%).

L'analisi in termini di unità
vendute

mostra percentuali decisamente più lusinghiere.
Si parla di 1.386.950 desktop venduti, in crescita del 3%, mentre i notebook venduti sono stati 1.184.600 con un incremento del 28,8%.
Complessivamente i pc venduti sono stati 2.571.550 con una crescita del 13,4%.

L'Osservatorio ha reso noti
anche i dati relativi ai primi nove mesi dell'anno per il mercato dei
software e dei servizi per l'informatica

.
Per il software si parla di un giro d'affari di 1.677 milioni di euro con un incremento dello 0,9% sullo stesso periodo del 2004, grazie soprattutto alle vendite di software applicativo che nei primi nove mesi dell'anno hanno toccato quota 1.420 (+1,9%), mentre con 257 milioni di fatturato le vendite di software di sistema accusano un calo del 4,7% dovuto alla sempre maggiore diffusione di pc venduti come software precaricato.
In lieve calo
(-1,6%) anche il mercato dei servizi, che nei primi nove mesi dell'anno ha
fatturato 7.402 milioni derivanti per 3.180 milioni (-1,7%) dai servizi di
sviluppo e per 4.222 milioni (-1,6%) dai servizi di gestione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here