Norimberga capitale della sicurezza It

Dall’11 al 13 ottobre, presso la NürnbergMesse, aprirà i battenti l’it-sa, dove sono attesi oltre 300 espositori. Un’occasione anche per le realtà italiane interessate ad affacciarsi su una scena con velleità sempre più internazionali. Ecco come.

Intenzionata a oltrepassare definitivamente i confini nazionali e a ritagliarsi sempre più una posizione di riferimento in qualità di salone d'eccellenza europeo nell'ambito dell'It security, i prossimi 11-13 ottobre, l'it-sa aprirà i battenti presso la fiera di Norimberga, 170 km a Nord di Monaco di Baviera.

Rivolta a un pubblico B2b fatto di direttori di progetto, sviluppatori, tecnici e responsabili della sicurezza It, l'edizione 2011 della piattaforma fieristica, che dal 2009 ha lasciato Monaco divenendo proprietà della già citata NürnbergMesse, promette di vertere su temi di strettissima attualità.

«Parliamo - sottolinea Dorothee Brommer, project manager it-sa volata a Milano per promuovere l'evento insieme al communication manager della manifestazione Bertold Brackemeier - di mobile security, cloud computing security, sicurezza delle applicazioni Web, certificazioni e molto altro ancora».

Tutto attorno, 5 aree dedicate a sicurezza dei datacenter,  convergenza tra sicurezza logica e sicurezza fisica, prodotti e  ricerche sviluppate dal mondo accademico, fino alla Peak Iam Area inaugurata lo scorso anno e alla nuovissima startup@it-sa per le aziende appena affacciatesi nel mercato della sicurezza It.

Non senza gli opportuni obiettivi, visto che conferenze, workshop e itinerari topic pianificati ad hoc per l'occasione avranno il compito di ingolosire il piatto d'offerta e superare, così, i numeri dell'edizione 2010 chiusasi con 304 espositori e 7.100 visitatori provenienti da 27 diversi Paesi.

Tra questi, anche l'Italia giunta, nelle passate edizioni, a pesare il 5% sull'intero fatturato dell'it-sa. Una crescita, che di per sé, ha giustificato, ormai da due anni, la creazione di una filiale nostrana della NürnbergMesse localizzata a Milano, e di cui Stefania Calcaterra è general manager.

A lei e alla project manager Cecilia Montalbetti potranno rivolgersi le realtà italiane interessate a partecipare alla manifestazione che, quest'anno, oltre a Bitkom e all'Agenzia federale per la sicurezza informatica, vede la sponsorizzazione anche dell'Associazione bavarese per la sicurezza informatica.

«Il nostro impegno - puntualizza Calcaterra - è volto ad accompagnare realtà interessate a partecipare all'it-sa anche in qualità di visitatori per comprendere la portata della manifestazione e la qualità delle realtà espositrici e dei contenuti proposti». Chi fosse interessato può contattare la struttura italiana cliccando qui.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here