Non solo pc. Cresce tutta l’It

Idc porta dal 5 all’8% i tassi di crescita previsti per il mercato It mondiale. Grazie alle grandi corporation che, per lo meno in Europa e Cina, si preparano a investire di nuovo. E non solo in pc.

12 marzo 2004 Partono dagli Stati Uniti le considerazioni che hanno
portato Idc a rivedere verso l'alto le proprie stime non
soltanto sul mercato complessivo dei pc, ma anche sullo specifico della spesa da
parte delle corporation e dunque sull'intero comparto It.
La società di
ricerca ha reso noto infatti di aver portato dal 5 all'8% il tasso di
incremento atteso per il comparto It mondiale
, dopo aver condotto
un'indagine su un migliaio di aziende statunitensi.
Fin dal quarto trimestre
dello scorso anno si è evidenziato un buon incremento delle vendite di pc verso
il mercato corporate, con picchi particolarmente interessanti per notebook,
server di rete, application server.
Stati Uniti e Cina,
secondo le analisi di Idc, dovrebbero guidare la ripresa, mentre Europa
e Giappone
dovrebbero continuare ad attestarsi sul 5% già previsto a
fine 2003.
Analizzando i sentiment delle corporation, Idc sottolinea un
ottimismo diffuso, che oggi si riscontra nel 45% degli interpellati, che dunque
si dichiarano decisamente più propensi a sostituire sistemi ormai
obsoleti.
Interpellati i buyer, il 30% di essi ha come focus primario la
sotituzione dell'hardware, mentre il 27% punta a software e servizi.
Si torna
a parlare di Crm, al quale sono interessati il 27% degli interpellati, e
ovviamente c'è necessità di potenziamento nelle Lan.
Meglio del 2004 dovrebbe
poi rivelarsi il 2005, se pure i tassi resteranno lontani dalle crescite a 2
cifre.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome