Nokia e Trend Micro insieme per la sicurezza

È stato presentato da Nokia un dispositivo per la gestione della sicurezza aziendale realizzato in collaborazione con Trend Micro. L’appliance lavora specificatamente sulla posta elettronica in entrata e in uscita.

7 novembre 2002. Si chiama Nokia Message Protector Sc6600 il risultato dell'accordo tra Trend Micro, leader nelle soluzioni per la sicurezza It, e Nokia, produttore di telefonini e di apparecchiature di rete. L'appliance, one-rack e biprocessore, sarà in grado di analizzare il traffico e-mail in entrata e in uscita della rete aziendale. Secondo i dati dichiarati da Dan MacDonald, responsabile del product management e marketing della divisione Nokia Internet Communications, l'87% dei danni alla sicurezza della rete aziendale sono dovuti alla posta elettronica.

Il Nokia Message Protector Sc6600 indirizza il traffico delle mail in ingresso e l'Smtp a un firewall, di ogni messaggio il gateway del Protector fa una copia e analizza le sue diverse componenti, gli allegati, le macro, le font utilizzate. Ogni componente, poi, viene archiviata in un database da parte del “motore di ispezione”. Se viene individuato un virus, l'intero messaggio viene messo in quarantena e viene inviato automaticamente al mittente un rapporto dettagliato sull'accaduto. Trend Micro ha sviluppato tutta la tecnologia antivirus che comprende l'aggiornamento delle informazioni sui virus e gli alert, mentre Nokia ha realizzato i filtri per i contenuti e per le Url e la gestione dello spamming. Le informazioni sui virus vengono riportate su un server back-end di Nokia, successivamente vengono verificate da un sistema di controllo qualità e inviate al cliente che può decidere con quale frequenza riceverle.

La soluzione integra caratteristiche interessanti anche per quanto riguarda la posta in uscita: è possibile bloccare un allegato in uscita o anche stringhe di testo e Url “non autorizzate”. Gli amministratori di rete hanno a disposizione un'interfaccia Web-based per informare sul tipo di informazioni da filtrare.

Il Nokia Message Protector Sc6600 utilizzerà il sistema operativo Ipso di Nokia ottimizzato per la protezione dei messaggi di posta, sarà capace di processare 15 Kbyte di e-mail a una media di 120.000 all'ora. Il dispositivo è rivolto alle aziende medio-grandi da 1.000 dipendenti almeno e costerà circa 16.000 dollari ma non includerà la licenza d'uso dei software di Trend Micro (circa 22 dollari per utente).

Grazie alla partnership con Trend Micro, Nokia entra in competizione in un mercato presidiato da Symantec e NetScreen Technologies che hanno già realizzato appliance specifiche per la sicurezza. L'accordo con Trend Micro precede un esperimento dello stesso tipo intentato a suo tempo insieme a Check Point Software Technologies. Il Nokia Message Protector Sc6600 è la prima di una serie di dispositivi per la sicurezza previsti in uscita entro i primi mesi del 2003.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here