Nokia debutta nei servizi finanziari mobili

Con il lancio di Nokia Money la società indirizza un nuovo mercato ad alte potenzialità.

Dopo aver annunciato nei giorni scorsi il suo prossimo ingresso nel mondo dei netbook, Nokia, nella giornata di ieri, ha reso noto un altro step importante nella sua strategia: l'ingresso nell'arena dei servizi finanziari in mobilità.

La società ha presentato infatti Nokia Money, che consente di accedere via telefono cellulare alle operazioni finanziarie di base, vale a dire transazioni e acquisti online.

Utilizzando il servizio, disponibile 24 ore su 24, l'utente ha la possibilità di inviare denaro ad altri utenti, pagare prodotti e servizi, ricaricare la propria Sim, il tutto utilizzando il proprio numero di telefono.

La mossa di Nokia nasce dalla considerazione che il mercato dei servizi finanziari in mobilità abbia un forte potenziale ancora inespresso e che i tempi siano maturi per cominciare a incoraggiarne lo sviluppo.

In particolare, la società pensa ai servizi di trasferimento in denaro per i consumatori delle aree rurali, quelle, cioè, dove meno diffusa è la pratica di disporre di conti correnti bancari, mentre per i consumatori urbani Nokia Money potrà essere utilizzato per pagare bollette, acquistare biglietti ferroviari o del cinema.

Il servizio si basa sulla piattaforma di pagamento mobile Obopay, azienda nella quale Nokia aveva investito all'inizio dell'anno e si svilupperà in un'ottica di ecosistema del quale faranno parte operatori di rete mobile, istituzioni finanziarie, distributori e commercianti. Il debutto, dopo le dimostrazioni in occasione del Nokia World, è previsto per il prossimo anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here