Nokia con Borland per le applicazioni in mobilità

Nokia prosegue la sua marcia in direzione di una maggiore apertura nello sviluppo di soluzioni per dispositivi mobili con un accordo di cooperazione con Borland Software.

Nokia prosegue la sua marcia in direzione di una maggiore apertura nello sviluppo di soluzioni per dispositivi mobili con un accordo di cooperazione con Borland Software. Il colosso finnico lavorerà con lo sviluppatore di strumenti per lo sviluppo di software su due piattaforme Nokia: gli apparecchi della Series 60 e il sistema operativo Symbian. Gli ambienti Borland JBuilder e Jbuilder MobileSet verranno aggiornati per supportare la piattaforma Series 60 mentre il compilatore di linguaggio C++ Borland includerà Symbian tra i sistemi operativi direttamente compatibili. Lo scopo è ovviamente quello di agevolare la creazione di applicazioni e servizi accessibili tramite telefoni cellulari. L'accordo è stato annunciato nel corso della sesta conferenza su Internet Mobile organizzata da Nokia a Barcellona. In occasione del Comdex di Las Vegas, Nokia aveva invece lanciato la Open Mobile Initiative, nel tentativo di coinvolgere tutti i maggiori costruttori di telefonini e gli operatori di rete, da Motorola a Siemens o Ericsson, da Ntt Docomo a Vodafone. La spinta verso l'adozione di architetture e protocolli comuni giunge con l'arrivo di nuove tecnologie come il Gprs e le prime reti di terza generazione. Gli operatori hanno speso miliardi di dollari per accaparrarsi le frequenze di trasmissione e tutti gli analisti avvertono che per adottare i nuovi standard gli abbonati chiedono applicazioni e che queste applicazioni devono poter funzionare sul maggior numero possibile di apparati, senza problemi di dialogo tra dispositivi di marca diversa. Nokia per esempio, intende dare in licenza sul sorgente della piattaforma Series 60 a chi intende sviluppare browser, sistemi di messaggistica e Pim e programmi per scaricare sui telefonini i client delle future applicazioni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here