Nokia accusa Apple di violazione di brevetto

Presentato un esposto per la violazione di sette brevetti da lei detenuti.

In questi giorni Nokia ha presentato un esposto presso la US International Trade Commission, accusando Apple di violazione di sette brevetti da lei detenuti.

Si tratterebbe, secondo quanto esposto da Nokia, di sette tecnologie che riguardano antenne, interfacce utente, gestione della batteria, videocamere e che se implementate consentono al produttore da un lato un miglioramento complessivo della funzionalità del prodotto, dall'altro una interessante riduzione dei costi di produzione.
Apple, secondo l'accusa, le utilizzerebbe praticamente in tutti i suoi telefoni, lettori musicali e computer.

Per Nokia si tratta del secondo esposto del genere contro Apple, dopo una prima denuncia con la quale sosteneva che a Cupertino fossero stati violati 10 brevetti relativi a dispositivi wireless.
A sua volta, poche settimane fa, Apple aveva presentato un esposto contro la società finlandese, accusandola di violazione di 13 brevetti da lei detenuti per l'iPhone.

Ora ci vorranno circa 30 giorni perché la commissione decida se dar luogo a un procedimento legale, i cui effetti commerciali, in ogni caso, non si vedrebbero prima di un paio d'anni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here