Niente Store in Galleria per Apple

La locazione dello spazio di 5.000 mq di proprietà del Comune se l’aggiudica Prada, con un’offerta superiore del 150% alla base d’asta rispetto al +1% proposto di Apple. Che la società di Cupertino abbia già un’alternativa?

Il
progetto era il più apprezzato, ma l'offerta economica decisamente la più
conservativa. E così Apple ha dovuto cedere il passo a Prada che si è aggiudica
l'opportunità di costruire il proprio nuovo negozio nella Galleria Vittorio
Emanuele di Milano, uno dei luoghi più prestigiosi della città, dove ora c'è un
punto vendita della catena McDonald's.

Da
tempo si parlava dell'intenzione di Apple di aprire un suo negozio nel cuore di
Milano (è stato anche detto che era uno dei desideri di Steve Jobs) e da tempo
si sapeva che era in lizza con Prada e Gucci per aggiudicarsi lo spazio di
proprietà del Comune che McDonald's dovrà presto lasciare.

Come
si è soliti fare in queste occasioni, è stata indetta un'asta per attribuire
tale spazio in locazione per 18 anni, con una base di affitto di 2,118 milioni
di euro per i primi 5 anni e di 3,629 milioni per i 13 successivi. Tra i tre
contendenti, ad aggiudicarsi il negozio (ma sarebbe meglio dire lo stabile,
visto che si tratta di uno spazio di quasi 5.000 mq su 8 livelli) è stato
Prada, che ha fatto un'offerta irrinunciabile: un incremento del 150% della cifra
di base, mentre Gucci ha puntato su un +25% e Apple “soltanto” su un +1%.

Il
Comune ha ammesso che il progetto di Apple è stato quello più apprezzato, ma
sul versante economico, la società di Cupertino si è letteralmente esclusa
dalla partita con un rilancio talmente esiguo che evidentemente limitava di
molto le possibilità di successo. E siccome il giudizio finale prevedeva un'incidenza
del 60% del progetto e del 40% dell'offerta economica, alla fine quest'ultima è
stata quella che ha fatto la differenza.

Ed
è questo che stupisce un po', ovvero che per un progetto così tanto desiderato
e da tempo seguito, Apple abbia deciso praticamente deciso di straniarsi dalla
lotta. Che abbia già in mente un'alternativa?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here