Network Appliance per la storage consolidation

Con il nuovo NearStore R100, più una pattuglia di software, NetApp prova la via del consolidamento dati


La società californiana ha rilasciato un insieme di soluzioni hardware e software per la storage consolidation basata sulla propria tecnologia Nas, da destinare ad ambienti distribuiti.


Protagonista centrale della nuova proposta è il prodotto NearStore R100, che punta a portare in un solo server i dati contenuti, per esempio, su una moltitudine di tape drive. Per questo sistema, che parte da 12 Tb di capacità e scala fino a 96 Tb, Network Appliance assicura un costo di 4 centesimi di dollaro per Mb.


Complementari al consolidatore di dati provenienti da unità nastro, server, array e client, sono alcuni software, contemporaneamente rilasciati da Network Appliance.


SnapValult è uno strumento per il backup online di dati contenuti su server e client, che fa leva su routine automatiche.


SnapMirror, invece, è destinato agli amministratori di rete che devono decidere quali dati critici meritano un backup incrementale.


SnapRestore è un tool indirizzato a ridurre il tempo di ripristino dei sistemi mediante l'intervento sui singoli file anziché sul file system per intero.


Infine, MultiStore è uno strumento che può annoverarsi nella schiera dei tool di data management, stanti le funzionalità annunciate di partizionamento, per sistemi come il NearStore R100, in specifici domini da assegnare a differenti dipartimenti o a piattaforme operative.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here