Nessun Katmai in versione mobile

Intel avrebbe cancellato i piani di rilascio di una versione mobile del prossimo processore Katmai, anche per venire incontro alle richieste degli Oem, che vogliono evitare di spendere tempo e denaro per ridisegnare i propri n otebook in modo da ospita

Intel avrebbe cancellato i piani di rilascio di una versione mobile del
prossimo processore Katmai, anche per venire incontro alle richieste degli
Oem, che vogliono evitare di spendere tempo e denaro per ridisegnare i
propri n
otebook in modo da ospitare il processore Intel.
Se la notizia, appresa nell'ambiente dei clienti Intel, fosse vera, il
leader mondiale dei microchip potrebbe in effetti consolidare la propria
offerta per i notebook e concentrarsi direttamente sul nuovo aggiornamento
del Pentium II per questo tipo di macchine, conosciuto con il nome di
Coppermine. Nessun effetto, invece, si attende sul rilascio di Katmai per i
pc desktop.
Coppermine dovrebbe essere presentato nel settembre del 1999, per entrare
in produzione in novembre. Si parla di modelli da 450 e 500 MHz, in
tecnologia a 0,18 micron, per reggere consumi da 10 watt. Il chip
funzionerà su voltaggi sia Ac che Dc, utilizzando la tecnologia
Geyserville. Le istruzioni di microprocessore, comunque, saranno le stesse
del Katmai desktop. Un po' prima di Coppermine, ossia verso fine '98,
dovrebbe essere pronto anche Dixon, il primo chip specificamente progettato
per notebook a basso costo. Si tratta di un modello con clock iniziale a
266 MHz, derivato dal Celeron, con 128 Kb di cache integrata di livello 2,
in un packaging contenuto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome