Nelle imprese calabresi arriva il temporary manager

Con uno stanziamento di 150 milioni di euro, la Camera di Commercio di Reggio Calabria finanzia l’acquisizione di servizi manageriali da parte delle Pmi. Obiettivi: risolvere problemi gravi e contingenti, ristabilire l’equilibrio economico finanziario e porre le basi per la crescita e lo sviluppo.

Al fine di sviluppare la competitività del sistema produttivo provinciale, sostenendo i processi
aziendali di terziarizzazione
, la Camera di Commercio di Reggio Calabria finanzia con un bando l'acquisizione di servizi manageriali da parte delle
Pmi
attraverso
l'accesso al Servizio Manager nelle Imprese” (S.M.I.).
Si tratta di un'iniziativa già sperimentata dalla struttura
camerale in collaborazione con Manageritalia, per favorire il matching
tra fabbisogni di impresa e competenze manageriali.

Il Servizio si richiama alle caratteristiche del temporary/ contract manager, ovvero di
un manager di alto livello che affianca la gestione aziendale per un periodo di tempo limitato con l'obiettivo di risolvere
problemi gravi e contingenti, di ristabilire l'equilibrio economico finanziario e di porre le basi per
la crescita e lo sviluppo futuro.

All'intervento è stato assegnato uno stanziamento complessivo di
150.000 euro
finalizzato a sostenere, con finanziamento diretto, il costo dei servizi
manageriali descritti nel Catalogo dei
servizi
reso disponibile dalla Camera di Commercio con riferimento alle
seguenti aree di funzioni aziendali: area
delle funzioni caratteristiche, area delle funzioni integrative, area delle
funzioni di supporto
. Le imprese possono richiedere fino a due servizi
nell'ambito delle tre aree.

Il finanziamento è destinato alla copertura dei
costi dei servizi manageriali richiesti dall'impresa secondo i seguenti
massimali: micro impresa (investimento
massimo 10.000
euro della di durata 6 mesi), piccola impresa (investimento massimo 12.000 euro della durata di 6 mesi), media impresa (investimento massimo 6.000 euro della durata di 6 mesi). Possono beneficiare di questa iniziativa le imprese, loro
cooperative e consorzi, che rientrino nella definizione di micro, piccola e
media impresa data dalla normativa comunitaria, iscritte al
Registro Imprese e in regola con la denuncia di inizio attività al Rea della Camera
di Commercio di Reggio Calabria, con sede e/o unità operativa (escluso
magazzino o deposito) nella provincia di Reggio Calabria

Gli
aiuti saranno concessi nel rispetto del regime de minimis. Le domande potranno
essere inviate fino al 30 novembre 2012.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here