Nei datacenter anche il corridoio può essere smart

Emerson Network Power rilascia la soluzione SmartAisle per l’efficienza di raffreddamento.

Emerson Network Power ha nel proprio portafoglio prodotti la soluzione per la gestione del raffreddamento denominata SmartAisle, che sfrutta il principio del contenimento del corridoio freddo per aumentare l'efficienza garantendo le condizioni ottimali per il funzionamento dei server.

Sfruttando la configurazione a corridoio caldo/freddo (hot aisle/cold aisle), la soluzione contiene il corridoio freddo per impedire che l'aria calda si mischi a quella fredda, oltre a fornire un livello di gestione intelligente con il sistema di controllo Liebert iCom.

Grazie al contenimento del corridoio freddo, abbinato a un controllo preciso della temperatura, dell'umidità e del flusso d'aria, SmartAisle, dice Emerson, consente un risparmio energetico superiore al 30% e un incremento della capacità di raffreddamento del 25% senza alcun impatti sulla disponibilità.

All'interno della struttura di contenimento del corridoio freddo vengono utilizzati i rack Knurr di Emerson Network Power. SmartAisle può comunque essere adattata anche a rack It esistenti.

Un sistema di chiusura nella parte alta dei rack funge da tetto di contenimento dell'aria fredda, mentre le estremità del corridoio sono chiuse da porte a spinta o scorrevoli. Il flusso d'aria viene ottimizzato mediante pannelli di tamponamento orizzontali e verticali.
In alternativa ai pannelli di plexiglas per il contenimento a soffitto si può utilizzare un sistema basato su tendaggi.

La soluzione può essere installata anche su pavimenti galleggianti. Il sistema è in grado di raffreddare fino a 30 kW per rack, a seconda che il contenimento del corridoio freddo sia abbinato al raffreddamento interno o esterno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here