Nec riduce il proprio organico

I negativi risultati finanziari registrati nel 2001 hanno indotto il vendor ad annunciare nuovi licenziamenti.

Dopo aver annunciato un 2001 in perdita per 460
miliardi di yen, circa 3,5 miliardi di dollari, Nec si appresta ora a lasciare a
casa 14mila dipendenti. Al momento non però è dato di sapere quanti di questi
"tagli" appartengano a quelli già annunciati in precedenza dalla società. A
quanto pare, non sono bastate le riduzioni approntate nel corso dell'anno
fiscale appena conclusosi e la cessione di alcuni dei propri stabilimenti a
Solectron e Celestica. Il vendor nipponico continua, infatti, a risentire della
negativa congiuntura economica e della crisi che ha investito il comparto dei
semiconduttori.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here