Nec e Matsushita spingono sui telefoni 3G in Cina

Le due aziende starebbero per avviare lo sviluppo di handset Umts all’interno del più grande mercato mondiale di cellulari

Nec e Matsushita starebbero seriamente considerando l'ipotesi di sviluppare
dei telefoni cellulari di terza generazione in Cina, nazione in cui, secondo le
più recenti informazioni, nel 2003 dovrebbe prendere il via il servizio
Umts.


Per il momento non si sono avute conferme da parte dei diretti interessati, i
quali comunque hanno affermato che, visto le scadenze previste, ci sarebbe tutto
il tempo per prepararsi ad affrontare adeguatamente il mercato.


A conferma dell'ipotesi iniziale va però ricordato che le due aziende,
attualmente gli unici fornitori di handset per il servizio Umts avviato in
Giappone da DoCoMo (il primo a livello mondiale), hanno avviato quest'anno una
joint venture proprio per cercare di rendere più popolari i telefoni 3G in Cina
e di definire uno standard cinese per i servizi Umts. L'evidente scopo
dell'intesa è quello di anticipare i concorrenti sul più grande mercato mondiale
di telefoni cellulari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here