Nasce La Vita Nòva, primo magazine digitale per iPad

Il Sole 24 ORE invita alla scoperta delle nuove frontiere dell’informazione e a sperimentare innovative forme di lettura

Esplorare le nuove frontiere dell'informazione. Questo l'invito che Il Sole 24 ORE rivolge a lettori e navigatori a partire dal 21 ottobre, vero e proprio D-day in Italia del magazine digitale: nasce "La Vita Nòva", un'applicazione progettata e disegnata appositamente per l'iPad come racconto multimediale sulle frontiere della scienza, dell'innovazione e della tecnologia.
“La Vita Nòva” sperimenta quindi le potenzialità di un medium nuovo e promettente come l'iPad, per seguire le notizie e le interpretazioni sul complesso mondo dell'innovazione. Scaricabile gratuitamente dall'App store, il negozio online di Apple, l'i-magazine propone infatti un'inedita e suggestiva esperienza di lettura - emozionante e interattiva - con parole che generano immagini, video, giochi e test interattivi, e con una molteplicità di punti d'accesso ai servizi e alle informazioni.
La rivista, realizzata dalla redazione del settimanale di ricerca innovazione creatività “Nòva24-Il Sole 24 ORE”, si sfoglia muovendo le immagini nelle direzioni destra-sinistra, e si legge scorrendo il testo degli articoli dall'alto al basso. Tutti gli articoli sono impaginati sia in senso orizzontale che verticale, per consentire la lettura a seconda della modalità di orientamento dell'iPad. Nella lettura verticale è inoltre disponibile la funzione ZOOM, che permette di ingrandire i testi degli articoli. Tra le funzionalità degli articoli, anche i LINK e il RELOAD: toccando le parole azzurre contenute nei testi degli articoli è possibile aprire il collegamento web corrispondente, mentre l'icona reload segnala che un articolo, già pubblicato su Nòva24, viene riproposto con l'aggiunta di nuovi contenuti multimediali.

La barra dei contenuti extra, che appare nella copertina di ogni articolo, permette di accedere direttamente ai contenuti multimediali che arricchiscono il servizio: gallery fotografiche, video, flip image, con immagini che svelano altre immagini con un solo tocco, box interattivi, con contenuti che si sfogliano rimanendo all'interno della pagina in cui sono inseriti, e infografiche interattive, ovvero illustrazioni con testi che cambiano in base all'area che viene toccata. Da qui è possibile anche visualizzare gli aggiornamenti inviati dalla redazione dopo l'uscita della rivista.
La navigazione del magazine è aiutata da un indice a scorrimento richiamabile da qualsiasi pagina e da qualsiasi punto. Toccando due volte lo schermo, è infatti possibile far apparire in qualsiasi momento la barra di navigazione - NavBar -, che permette un accesso veloce alle aree “Indice Visuale”, una mappa visuale dell'intero numero composta da immagini e testi sensibili che rimandano ai rispettivi servizi e che si naviga trascinando le immagini in quattro direzioni senza soluzione di continuità; “Sommario”, che visualizza le miniature dei servizi di ogni sezione a cui si può accedere direttamente con un tocco, “Feed Rss”, l'area della rivista aggiornata in tempo reale grazie alle notizie provenienti dal blog di Nòva24 e dalla sezione “tecnologie” del sito http://www.ilsole24ore.com/; e alle funzionalità “Commenti”, per commentare e condividere gli articoli via mail, su Twitter e su Facebook, e “Preferiti”, per selezionare gli articoli che reputa più interessanti e archiviarli.

All'interno dell'i-magazine i lettori troveranno storie, visioni, novità e idee che nascono dalla grande energia dei pionieri dei settori di frontiera, quelli che stanno cambiando il mondo: dall'elettronica alla biologia, dall'energia alla salvaguardia dell'ambiente, dall'internet al design, dal software ai videogiochi. E soprattutto potranno provare e commentare le nuove forme della lettura che un mezzo come il tablet consente di sperimentare, condividendo in rete le loro reazioni e impressioni. Troveranno anche mappe interattive, grafici animati, filmati e persino un articolo-cruciverba. Non mancheranno consigli e suggerimenti per usare al meglio la tecnologia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here