La virtualizzazione dei database fa volare la Nasa

L'Enterprise Applications Competency Center della NASA (NEACC) amministra e gestisce molte delle applicazioni enterprise dell'agenzia, con particolare impegno sulla completa integrazione tra competenze relative ai processi aziendali e know-how applicativo e tecnico sui database.

Un piccolo team di funzionari e circa 300 collaboratori esterni si occupano delle attività operative, implementano nuove applicazioni e funzionalità e aiutano stakeholder e utenti finali a garantire una veloce operatività.

Nove unità aziendali vengono servite da oltre 50 applicazioni e da svariati servizi di integrazione, tutti che dipendono dal NEACC per consentire operatività senza interruzioni che soddisfi o superi i parametri stabiliti dai livelli di servizio.

Budget ridotti e crescenti richieste degli utenti hanno reso necessario pensare in maniera innovativa relativamente al supporto delle operazioni al NEACC.

La riduzione dei costi operativi e il miglioramento della capacità dell'organizzazione di funzionare in modo più efficace, veloce e meno dispendioso sono gli obiettivi principali dell'agenzia.

Per rispondere a tale sfida, sono stati presi in considerazione diversi fornitori. L'agenzia puntava a ridurre i costi operativi associati alla gestione dell'ambiente applicativo del NEACC.

In particolare, sono state individuate quattro problematiche: migrazione da Unix a Linux, miglioramento delle capacità di rielaborazione dei database, recupero dei database più rapido e funzionalità di provisioning.

La soluzione virtualizzata

La tecnologia di virtualizzazione dei database di Delphix è stata valutata, selezionata e implementata dal team per un periodo di due settimane.

L'appliance virtuale si situa tra il sistema di gestione di database relazionali (RDBMS, Relational Database Management System) e il livello di archiviazione, fornendo blocchi di dati condivisi a tutte le copie e gestendo le singole modifiche per ciascuna copia.

L'appliance virtuale ha il compito di filtrare, controllare e archiviare i blocchi di dati man mano che attraversano la rete tra l'RDBMS e il livello di archiviazione. Collocandosi a metà tra il sistema di gestione di database relazionali e il livello di archiviazione, è una soluzione del tutto trasparente per l'applicazione dell'utente finale.

 

Migrazione a Linux di database preesistenti di grandi dimensioni mediante trasferimento e rielaborazione rapidi, a un costo minimo rispetto all'hardware precedente.

120 giorni all'anno di ulteriore disponibilità grazie a una maggiore efficienza di sincronizzazione che ha portato a enormi vantaggi in termini di produttività del lavoro.

Eliminazione della perdita di lavoro durante la rielaborazione e la post-elaborazione grazie alle funzioni di rollback e rollforward.

Possibilità di creare nuovi database in 10 minuti invece che in 2 settimane.

Riduzione del footprint dei database da 44.

Delphix ha dunque offerto un meccanismo per ridurre i costi operativi associati alla gestione dell'ambiente applicativo del NEACC.

Gli sforzi si sono concentrati sulle quattro aree di attività.

Migrazione da Solaris a Linux:

Delphix ha fornito un meccanismo per il trasferimento e la rielaborazione rapidi dei database sulla piattaforma Linux La soluzione ha consentito di spostare dati da istanze di produzione a istanze di non produzione in un ambiente Linux. Delphix ha gestito la migrazione di database di grandi dimensioni (di molti TB) senza tempi di inattività o perdita di dati.

Rielaborazione

La fornitura di un ambiente sincronizzato è avvenuta in tempi dimezzati, il che ha consentito di usufruire di ulteriori 120 giorni all'anno di disponibilità. L'eliminazione dei passaggi necessari nel sistema preesistente ha permesso ingenti risparmi di tempo e risorse

Recupero

Richiesta una rielaborazione completa dalla produzione per la maggior parte dei sistemi della durata di 2 giorni, con la perdita di eventuali operazioni in corso. Delphix ha consentito il rollback e il rollforward di un database ospitato in 10-15 minuti, con una perdita minima di lavoro

Provisioning

Delphix ha reso possibile la creazione di nuovi database in 10-15 minuti. L'ambiente di database ERP è stato fornito in un giorno invece che in due. Capacità di rendere disponibile l'ambiente di database di approvvigionamento in 30 minuti.

Un'altra iniziativa si sta avvalendo di Delphix per automatizzare la procedura di rielaborazione dei database integrati di non produzione e spostarli nel gruppo non tecnico, con un notevole risparmio in termini di costi del lavoro. La facilità di implementazione, unita ai benefici immediati, rende l'adozione di Delphix facilmente ripetibile in tutta la NASA.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here