MySql Cluster 7.2 risolve le query complesse

Oracle potenzia il database e introduce una nuova interfaccia NoSql Memcached.

Oracle ha rilasciato MySql Cluster 7.2, sistema progettato per garantire una disponibilità a cinque 9, scalabilità in scrittura e bassissima latenza.

Con la nuova Api Memcached consente l'accesso Sql e NoSql per effettuare operazioni key/value e query Sql complesse all'interno del medesimo database.

Oracle sostiene di consentire un incremento notevole delle prestazioni su query complesse e un potenziamento della scalabilità multi-data center.
MySql Cluster 7.2 è certificato per Oracle Vm.

Nel complesso i miglioramenti apportati comprendono la localizzazione adattativa delle query migliora fino a 70 volte le prestazioni nell'esecuzione di query complesse, come nel caso di analisi in tempo reale su set di dati live. I cluster multi-sito permettono di collocare i nodi di dati in datacenter differenti con sharding automatico dei database tra i data center stessi.
La replicazione sincrona mantiene la consistenza e l'integrità dei dati tra i diversi siti con funzionalità di failover e ripristino veloci e automatiche.

La replicazione active/active semplifica il rilevamento e la risoluzione dei conflitti tra più cluster attivi, eliminando la necessità di mantenere una colonna di timestamp all'interno delle applicazioni.
Le tabelle dei privilegi utenti condivise consolidano all'interno dei nodi tabelle precedentemente distribuite rendendole accessibili a tutti i server MySql.
Questa funzione elimina la necessità per gli amministratori di definire e mantenere privilegi su ciascun nodo Sql che accede al cluster.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here