MWC 2012: Nokia conferma la fedeltà a Microsoft

A un anno dall’annuncio della partnership con Mcirosoft, la società aggiorna la gamma Lumia. Nell’imaging porta la risoluzione a 41 Mpx, mentre porta dual sim e push mail verso gli Asha.

Nokia è senza dubbio uno dei player i cui annunci sono maggiormente attesi in questa edizione 2012 del Mobile World Congress di Barcellona.

A un anno di distanza dal patto di ferro che l'ha legata a Microsoft, e che di fatto mise fine alla ridda di speculazioni su una possibile acquisizione da parte di qualche big player dell'It, la società conferma la sua fedeltà alla linea, annunciando una serie di novità tutte con cuore Windows Phone.
In particolare, la società ha presentato il nuovo Lumia 610, che si caratterizza non solo per la facilità d'uso, offre infatti accesso facilitato a social network e navigazione Internet, ma anche per il prezzo aggressivo: viene proposto nelle colorazioni bianco, ciano, magenta e nero a partire dal secondo trimestre dell'anno a 189 euro, tasse e sovvenzioni escluse.
Nel contempo, il modello Lumia 900 oltre al supporto Lte, viene rilasciato con tecnologia HSPA Dual Carrier fino a 42.2 Mbps.
Sempre in relazione alla gamma Lumia, in occasione del Mwc di Barcellona Nokia ha annunciato anche l'applicazione Nokia Reading, vale a dire un e-reader per news, giornali, libri e audiolibri, disponibile gratuitamente dal mese di aprile, che include un ampio catalogo di contenuti in lingue diverse, con possibilità di lettura e consultazione anche offline.
Nuovo è anche Nokia Transport, che fornisce indicazioni door-to-door, relative a metropolitane, tram, treni suburbani e autobus di oltre 500 città in 46 Paesi.

Per chi guarda al proprio smartphone come a uno strumento adeguato anche per applicazioni di imaging, la novità si chiama invece Nokia 808 PureView, che unisce ottica Carl Zeiss con sensore ampio e risoluzione da 41 megapixel e “tecnologia pixel over-sampling” sviluppata da Nokia. Il nuovo telefono include poi Nokia Rich Recording che consente registrazione e riproduzione video in full HD 1080 pixel e la tecnologia Dolby Headphone per trasformare qualsiasi contenuto stereo in un'esperienza audio surround personale.

E poi ci sono gli Asha, i feature phone di Nokia ora arricchiti di tre nuovi modelli: 202, 203 e 302.
Con questi dispositivi la società finlandese dimostra senza ombra di dubbio quanto labile sia ormai il confine tra feature phone e smartphone.
Il modello 302, infatti, offre una serie di funzionalità che lo rendono quanto più vicino all'idea di mobile office: dalla push email alla sincronizzazione dei contatti attraverso il supporto Mail for Exchange.
Il 202 è invece un dual sim che integra la tecnologia Easy Swap che consente all'utente di passare facilmente da un piano tariffario all'altro.
I due modelli di fascia entry saranno disponibili nel secondo trimestre dell'anno e dovrebbero posizionarsi su una fascia di prezzo nell'ordine dei 60 euro, mentre il modello 302 è già disponibile a 95 euro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here