Il multicloud rende l’azienda più innovativa e competitiva

Maurizio Desiderio Country Manager F5 Italia e Malta parla di Multi-Cloud

Di recente F5 Networks ha presentato i risultati della prima edizione del report “The Future of Multi-cloud” evidenziando quali saranno i trend tecnologici più dirompenti nei prossimi cinque anni e quali le best practice delle aziende che dovranno affrontarli in ottica multicloud.

A fronte dei risultati emersi, abbiamo voluto approfondire alcuni temi con Maurizio Desiderio, Country Manager di F5 Networks Italia & Malta. Ecco cosa ci ha detto.

L’indagine traccia una panoramica precisa ma entra poco nel dettaglio pratico. Quali sono i motivi concreti che dovrebbero indurre un’azienda a puntare sul multicloud?

In realtà la maggior parte delle aziende, se non tutte, hanno già adottato una strategia multicloud. All’interno del parco applicativo utilizzato dalle aziende esistono applicazioni che risiedono su infrastrutture esterne, per esempio, in modalità SaaS. Pertanto, quando si parla di multicloud, non bisogna pensare solo al “Multi Vendor Cloud” ma a una infrastruttura eterogenea che vede applicativi risiedere anche al di fuori del data center tradizionale. Detto questo, esiste una serie di motivi che dovrebbe spingere le aziende a considerare una strategia multicloud.

Innanzitutto, esiste una forte concorrenza tra i vari cloud provider che, con rapidità impressionante, continuano a lanciare nuovi servizi per i propri clienti. Avere la possibilità di far leva immediatamente su un nuovo servizio, messo a disposizione dal cloud provider, più pertinente all’esigenza del proprio business, consente all’azienda di aumentare il livello di competitività e, quindi, acquisire nuovi clienti.

In secondo luogo, avere la possibilità di poter spostare velocemente e automaticamente un’applicazione da una piattaforma a un'altra consente all’azienda di acquisire più potere d’acquisto.

Infine, implementare una strategia multicloud previene il vendor lock-in che, per molte aziende, potrebbe risultare fatale.

Sempre da un punto di vista pratico e, se necessario, anche tecnico, quali passi dovrebbe compiere un’azienda per mettere in atto un’efficace strategia multicloud?

La flessibilità che un’infrastruttura multicloud può offrire si materializza solo se esistono strumenti di gestione, automazione e sicurezza, che consentono all’azienda di poter rendere le applicazioni agnostiche alla piattaforma.

Ogni piattaforma utilizza strumenti specifici, spesso proprietari, per poter gestire un servizio in cloud. Il multicloud, senza una piattaforma di Application Delivery in grado di gestire l’applicazione in maniera completa, a prescindere da dove essa sia ubicata, amplificherebbe i costi di gestione e abbasserebbe il livello di sicurezza rendendo il servizio impossibile da mantenere e da far evolvere.

Ricordiamoci che la responsabilità della gestione di un servizio/applicativo è dell’azienda e non del cloud provider, pertanto, per assicurarsi che un eventuale strategia multicloud possa essere efficace e possa offrire benefici concreti, è necessario utilizzare un'unica piattaforma di Application Delivery che sia in grado di semplificare la gestione dell’applicazione e il rilascio di aggiornamenti garantendo il massimo livello di sicurezza.

Considerato il tessuto industriale italiano, alle aziende di quali dimensioni è consigliabile il multicloud?

La realtà italiana non è molto diversa dalla maggior parte dei mercati europei. Essere in grado di semplificare e automatizzare la gestione di un applicativo, garantire una gestione univoca delle policy di sicurezza migliorando l’user experience consentirebbe a qualsiasi azienda di sfruttare al massimo i vantaggi che la strategia multicloud può offrire.

Non dimentichiamoci che i modelli commerciali offerti dai cloud provider, favoriscono anche società piccolissime consentendo loro di rilasciare nuovi servizi senza dover ottenere investimenti importanti. Pertanto, il coud in generale offre l’opportunità a tutte le aziende, a prescindere dalle dimensioni, di avviare un nuovo business velocemente. Una piattaforma multicloud, se gestita in maniera omogenea e automatizzata, consente all’azienda di acquisire ulteriore flessibilità e dinamismo rendendola più innovativa e competitiva sul mercato che, con il cloud, è ancora più globale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome