Msp: 3 mosse da Ibm per far crescere i partner

Nuove soluzioni cloud, servizi dedicati e Webcast. Passa da qui la strada tracciata da Big Blue per far aumentare il business dei Managed service provider italiani.

Che Ibm punti sui Managed service provider ci sono pochi dubbi.
Lo conferma la serie di nuove iniziative lanciate da Big Blue e volte a proporre anche ai partner italiani nuove soluzioni discutendo di opportunità con appuntamenti di approfondimento previsti da qui a fine marzo.

Obiettivo: favorire anche in Italia l'affermazione e la crescita di questi operatori sfruttando al meglio le opportunità offerte dal cloud computing grazie all'adozione di tecnologie quali PureFlex, Cast Iron, Ibm Endpoint Management.
Famiglie di soluzioni ritenute opportune per gestire, rispettivamente, da un'unica consolle l'intera infrastruttura aziendale, per integrare applicazioni e dati in un ambiente cloud ibrido, per ottenere una gestione più intelligente dei propri endpoint fisici e virtuali.
Dal canto loro, le soluzioni Ibm Virtual Desktop, Ibm SmartCloud Foundation e SmartCloud Enterprise puntano a ridurre i rischi di business e Tco, a creare e ridimensionare cloud privati e ibridi con funzionalità IaaS e PaaS, a sviluppare applicazioni accelerando il time to market grazie a un ambiente pubblico disponibile con la formula pay per use.

Con la volontà di favorire le attività dei Managed services provider italiani Ibm ha, inoltre,creato un team dedicato per supportare le iniziative di marketing e le vendite, mentre i servizi Ibm Global Financing messi a punto confermano la possibilità di accedere a piani di pagamento flessibili per l'acquisto di sistemi software, hardware e servizi Ibm.

In questo modo, gli Msp che sceglieranno le piattaforme PureSystems potranno avvalersi di offerte in grado di rimandare il primo pagamento dopo 90 giorni dall'installazione o acquisire server e storage usati e certificati da Ibm come alternativa al nuovo.

Presentato lo scorso autunno, il nuovo piano per arruolare i Managed Services Provider si è, infine, tradotto anche in una serie di Webcast per un totale di 8 appuntamenti schedulati dal metà febbraio al metà marzo sui temi “MspWorld: Il nuovo programma Ibm per Msp” (12 febbraio) , "Mobile Enterprise per Msp: la strategia Ibm per lo sviluppo, integrazione e gestione dei dispositivi mobile" (14 febbraio), “Smarter Security per Msp” (19 febbraio), “Servizi cloud Ibm: una piattaforma flessibile pronta per il business” (26 febbraio), "Come costruire un SaaS, Ibm CastIron: integrazione di applicazione e dati nel cloud ibrido” (28 febbraio), "Ibm Asl - Soluzioni commerciali per Msp” (5 marzo), “Punti di forza dell'offerta Ibm PureSystems” (12 marzo), “Ibm Smarter Storage: le soluzioni per il cloud” (19 marzo), “Business Continuity: back-up, ripristino e archiviazione dati” (21 marzo), “Site&Facilities Services-Soluzioni per un datacenter più semplice ed intelligente” (26 marzo).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here