Mozilla: sincronizzazione si, Firefox no su iPhone

Mozilla non svilupperà una versione “stand alone” di Firefox per gli Apple iPhone. Gli sforzi degli sviluppatori della società, invece, si concentreranno su Firefox Home.

E' ufficiale: Mozilla non svilupperà una versione "stand alone" di Firefox per gli Apple iPhone. Gli sforzi degli sviluppatori della società, invece, si concentreranno su Firefox Home: si tratta di una versione rivista ed adattata della tecnologia ("Firefox Sync"), al momento messa a disposizione degli utenti desktop sotto forma di add-on, che consente di sincronizzare l'elenco dei siti web preferiti, la cronologia, la lista delle schede di navigazione ("tabs") aperte ed altro ancora. Usando Firefox Home, le medesime informazioni possono essere veicolate - in tutta comodità - tra il dispositivo mobile ed il personal computer e viceversa.
Allo "sbarco" di Firefox Home sull'iPhone avevamo dedicato un intero articolo a metà luglio.

I responsabili di Mozilla hanno spiegato che non si cercherà di trasformare Firefox Home, su piattaforma iOS (il sistema operativo preinstallato negli iPhone), in un browser web vero e proprio: "ci sono aspetti tecnici e specifiche limitazioni (si fa implicito riferimento alle restrizioni imposte da Apple che non accetta browser "concorrenti" sui suoi dispositivi mobili) che rendono l'introduzione di funzionalità di browsing sugli iPhone cosa molto difficoltosa se non impossibile", ha commentato Ragavan Srinivasan, product manager dell'azienda che segue lo sviluppo di Firefox.

Nelle linee guida pubblicate da Apple, si legge come tutte le applicazioni che permettono la navigazione sul web debbano necessariamente poggiare sul framework iOS Webkit ed utilizzare il supporto JavaScript integrato in WebKit (il "motore" di rendering usato in Safari così come in Google Chrome). Firefox si basa invece su "Gecko" ed impiega, come noto, il motore JavaScript "TraceMonkey".

Mozilla preferisce quindi concentrarsi solamente sullo sviluppo dello strumento di sincronizzazione Firefox Home. Il browser per dispositivi mobili ("Firefox Mobile"), funzionerà su Google Android e su Maemo, piattaforma sviluppata e supportata da Nokia (quindi, molto probabilmente, anche su MeeGo, progetto che rappresenta l'unione tra Maemo di Nokia e Moblin di Intel). Niente da fare, quindi, per il momento, su iPhone/iPad/iPod, Symbian, Windows Mobile e BlackBerry.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here