Motorola sulla scia dell’iPod

Presentato in anteprima il nuovo E398, che esalta l’idea della seamless mobility.

11 maggio 2004 Che Apple e il suo iPod siano destinati a fare da
apripista a una pletora di nuovi prodotti e, tutto sommato, a un nuovo modello
di fruizione della musica era cosa già chiara.
Meno chiara è invece la misura
della pervasività del modello stesso.
L'ultima in ordine di tempo a guardare
all'esempio Apple è Motorola, che in questi giorni ha
presentato in anteprima il suo modello E398. Se sia più
telefono o più Mp3 player è difficile a dirsi, probabilmente la definizione più
corretta dello strumento è un iPod che fa anche le telefonate.
Il prodotto,
il cui rilascio ufficiale è previsto per l'estate, con disponibilità effettiva
verso l'autunno, è al momento in valutazione presso i provider sia europei sia
statunitensi, che potrebbero promuoverne l'introduzione sul mercato.
Nel
corso dell'anno, poi, Motorola ha già in programma il rilascio di un modello
successivo, probabilmente con funzionalità e caratteristiche diverse che vanno
ad abbracciare anche il video.
Il punto, secondo la società e secondo
analisti e osservatori, è che Motorola non sta in realtà offrendo una
alternativa all'iPod, bensì uno strumento complementare ad esso, che comincia a
sfruttare tutte le convergenze possibili nell'ambito della comunicazione e delle
tecnologie digitali, con implicazioni interessanti non solo per il mondo
consumer.
Si sta parlando di seamless mobility e comincia a
essere qualcosa di più di mera filosofia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here