Motorola cede il business della divisione modem

Con decorrenza 8 maggio 1998, le attività della Transmission Products Division di Motorola passeranno nelle mani della neonata Cpath Inc., società creata da un gruppo di investitori (guidati dall’ex vp della mass market business unit di M …

Con decorrenza 8 maggio 1998, le attività della Transmission Products
Division di Motorola passeranno nelle mani della neonata Cpath Inc.,
società creata da un gruppo di investitori (guidati dall'ex vp della mass
market business unit di Motorola) che hanno creduto nelle potenzialità del
mercato legato ai dispositivi modem (desktop e Pc Card) marchiati Surfr.
Non si conoscono al momento i dettagli economici dell'operazione, ma fonti
vicine alle due società confermano che la nuova azienda proseguirà nella
produzione della serie Surfr e che Motorola stessa provvederà a supportare
in fatto di assistenza i propri vecchi utenti e a rendere disponibile
l'upgrade allo standard V.90 per modem a 56 Kbps attraverso il proprio Web
site. Per gli analisti di Dataquest l'operazione non cambierà sicuramente
le sorti del mercato, che vede oggi più che mai leader 3Com.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here