Miroglio Fashion cambia in sette mesi il retail omnichannel

Miroglio retail

L'azienda di moda italiana Miroglio Fashion ha implementato le soluzioni Oracle Retail Xstore Point-of-Service e Oracle Retail Customer Engagement per innovare e creare connessioni fra prodotti, dati e persone.

L'azienda di moda ha una rete di oltre 1.100 negozi, sei siti di e-commerce e 2.400 outlet all’ingrosso in 34 paesi e commercializza 12 marchi di moda femminile tra cui Elena Mirò, Fiorella Rubino, Motivi e Oltre.

Miroglio Fashion ha lanciato il suo programma Retail 4.0, un’iniziativa per favorire l’innovazione, ottenere più efficienza e migliorare le performance.

Con il supporto di Oracle Retail Consulting, Miroglio Fashion ha implementato in sette mesi le soluzioni Oracle Retail Xstore Point-of Service e Orace Retail Customer Engagement.

Come ha spiegato il Chief Information Officer di Miroglio Fashion, Francesco Cavarero, “Avevamo bisogno di velocità, efficienza e affidabilità per realizzare in concreto la visione delineata dal nostro Retail Innovation Program. Il nostro leadership team aveva fissato esplicitamente degli obiettivi di business. Abbiamo progettato il roll-out e il processo di migrazione progressiva prima di iniziare l’implementazione”.

Per Hans Hoegstedt, CEO di Miroglio Fashion,“Il nostro business deve seguire l’evoluzione delle esigenze dei consumatori e innovare. Ora, con Oracle Retail, le nostre location fisiche e digitali possono operare come parte di un’unica rete, per dare ai clienti il miglior servizio grazie a una gestione unificata dello stock e alla possibilità di avere un’esperienza di shopping unificata su tutti i diversi canali. Le persone possono interagire con il nostro brand nel modo che preferiscono”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here