Minolta acquista la maggioranza di Qms

Minolta acquisterà il 51% delle azioni di Qms. L’accordo, annunciato la scorsa settimana dai due produttori di stampanti, prevede che l’acquirente si impossessi di 2,13 milioni di azioni ordinarie di Qms direttamente da quest’ultima, per un valo …

Minolta acquisterà il 51% delle azioni di Qms. L'accordo, annunciato la
scorsa settimana dai due produttori di stampanti, prevede che l'acquirente
si impossessi di 2,13 milioni di azioni ordinarie di Qms direttamente da
quest'ultima, per un valore di 5,75 dollari ad azione. Per arrivare alla
quota di maggioranza la compagnia di Tokio lancerà, inoltre, un'offerta
d'acquisto in contanti pagando 6,25 dollari per azione. Minolta ha anche
fornito a Qms un prestito di 12,8 milioni di dollari per finanziare il
riacquisto delle sussidiarie europee e australiane della società.
Nonostante il passaggio di proprietà, Qms rimarrà, almeno per il momento
,
una compagnia indipendente; nell'immediato futuro sono però previsti piani
per integrare i rispettivi marketing, mentre viene data per molto probabile
un successiva unificazione dei due brand sotto lo stesso marchio. Il focus
è sulla convergenza verso il digitale, e l'obiettivo è quello di unire d
ue
differenti realtà per dare vita a una società più grande e
competitiva, che
sfrutti le rispettive competenze dei due protagonisti: la tecnologia
high-end delle laser a colori Qms e la forza nel segmento delle copiatrici
e delle laser monocromaticche low-end di Minolta.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here