Milano capitale del Mediterraneo per i servizi alle Pmi

Dal prossimo ottobre, nascerà nel capoluogo lombardo l’Euro-med Development Center for Micro, Small and Medium Enterprises, iniziativa volta a creare un network di Centri tecnici di servizi per lo sviluppo e l’internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese dislocate nell’Area Euro-Med.

Milano diventerà il centro di
coordinamento per lo sviluppo delle micro, piccole e medie imprese dell'area
del Mediterraneo. Il prossimo ottobre, infatti, nascerà
nel capoluogo lombardo l'EMDC (acronimo di Euro-med Development Center for
Micro, Small and Medium Enterprises) iniziativa promossa dalla Camera di
Commercio di Milano - Promos, sotto l'egida del Governo italiano e con il
sostegno della Commissione Europea e della Banca europea degli investimenti.

L'accordo per l'avvio della fase di pre-startup
di tale iniziativa è stato firmato ieri dal presidente di Promos Bruno Ermolli
e i vice presidenti della Banca Europea per gli Investimenti, Dario Scannapieco e Philippe de Fontaine Vive. Tale accordo permetterà
a Promos, l'azienda speciale della Camera di Commercio di Milano per
l'internazionalizzazione, di ottenere contributi tecnici e finanziario da parte
della Bei attraverso il fondo fiduciario Femip. L'obiettivo
è giungere alla completa realizzazione del centro di coordinamento entro
dicembre 2011, con il coinvolgimento egli stati e dei Governi dell'Unione per
il Mediterraneo (UpM).

"Sponda Sud, Est e Nord del
mediterraneo: parliamo di un mercato di oltre 600 milioni di abitanti
- ha affermato
Ermolli -, per più di 28 milioni di micro, piccole e medie imprese, il cui sviluppo appare oggi
fondamentale quale fattore di stabilità soocio-economica dell'Area Euro-med, in
quanto a sostegno dell'occupazione della creazione di nuovi posti di lavoro e
di concrete prospettive, soprattutto per la gioventù mediterranea che è protagonista
di una fase storica di trasformazione della propria società
".

L'EMDC è un'iniziativa sovranazionale
di carattere pubblico-privato, finalizzata alla costituzione di un network di
Centri tecnici di servizi per lo sviluppo e l'internazionalizzazione delle micro,
piccole e medie imprese dislocate nei Paesi dell'Area Euro-Med. L'intento è
quello di favorire il coinvolgimento progressivo, su base volontaria, degli
operatori pubblici e provati di tutti i Paesi di tale Area e di
"orientamento al mercato". Per cercare di ottenere la maggiore efficienza,
l'EMDC punterà sull'integrazione dei progetti e delle strutture esistenti, in
particolare sfruttando una progressiva connessione.

L'EMDC avrà una struttura a rete con una
sede centrale a Milano, che avrà compiti istituzionali e di coordinamento, e
Centri Nazionali di Sviluppo collocati sulle sponde dei Paesi che si affacciano
suul Mediterraneo e che avranno il compito di assistere le micro, piccole e
medie imprese con servizi di consulenza, formazione e creando sistemi che
facilitino l'accesso al credito.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here