Migliore del previsto il terzo trimestre di Red Hat

La società ha concluso il terzo quarter dell’anno fiscale in corso riportando 21,5 milioni di dollari di fatturato, con una perdita di 15 milioni di dollari.

Escludendo i costi di ristrutturazione e altre voci
di spesa, Red Hat ha chiuso il terzo trimestre dell'anno fiscale 2002 con un
reddito netto pari a 1,3 milioni di dollari, o 1 centesimo di dollaro per
azione. La società ha così superato - seppur di un penny - le aspettative degli analisti di mercato. Sempre nel trimestre di riferimento, Red Hat ha registrato un fatturato
di 21,5 milioni di dollari e perdite per 15 milioni, o 9
centesimi per azione. Nei tre mesi precedenti le perdite erano state
pari a 55,3 milioni di dollari, o 33 centesimi per azione.
Circa il
30% dei ricavi registrati nel terzo quarter - in crescita del 2% rispetto
al secondo trimestre 2002, ma inferiore del 26% se paragonato allo stesso
periodo di un anno fa - provengono da Oltreoceano.


 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here