MicroStrategy fa causa a Crystal

MicroStrategy accusa Crystal Decisions di avere infranto tre suoi brevetti. Causa avviata. Per Business Objects non è un problema.

15 dicembre 2003

MicroStrategy ha rivelato di aver iniziato un'azione legale contro Crystal Decisions, la società acquistata nel luglio scorso da Business Objects.


A scatenare la causa è la violazione, secondo la società virginiana, di tre brevetti a lei appartenenti.


Tali brevetti riguardano il controllo della generazione di report tramite un browser Web, la gestione di un sistema di veicolazione on line di report analitici, e la distribuzione di report di Business intelligence a utenti Web senza che questi debbano utilizzare applicazioni di download.


Tre brevetti, quindi, tripla richiesta di risarcimento da parte di MicroStrategy, che chiede anche l'inibizine alla vendita di prodotti Crystal. Quelli coinvolti dall'azione delle metodologie brevettate sarebbero Crystal Enterprise, Crystal Reports, Crystal Analysis e Crystal Applications. Praticamente, quindi, tutto il parco prodotti.


Business Objects, che è ovviamente al corrente della faccenda, ha detto che l'azione legale di MicroStrategy non sposta di una virgola la finalizzazione dell'acquisto di Crystal Decisions.


Tale tranquillità d'animo, forse, le deriva dal fatto che proprio il mese scorso la corte distrettuale degli Stati Uniti ha siglato con un nulla di fatto la causa che proprio MicroStrategy le aveva indirizzato contro (nell'ottobre del 2001) riguardante presunte infrazioni di brevetto, appropriazione indebita di informazioni e interferenze nelle relazioni contrattuali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here