Microsoft Windows ora supporta iScsi

Lo standard, appena ratificato dalla Ietf, ottiene anche l’attenzione del big americano, che lo implementerà su Windows 2000, Xp e Server 2003.

2 luglio 2003 Microsoft ha aggiunto il supporto allo standard di nuova generazione per sistemi di archiviazione iScsi, recentemente ratificato dalla Internet Engineering Task Force. iScsi è progettato per trasportare il traffico di archiviazione a livello di singoli blocchi, su reti che utilizzano nativamente il protocollo Ip; e soprattutto consente di adottare reti San (storage area network) a basso costo. Secondo Gartner Dataquest lo standard verrà utilizzato per interconnettere un milione e mezzo di server in reti San entro il 2006, ovvero più di ogni altra tecnologia concorrente. Il protocollo verrà supportato da client e server basati sui sistemi operativi Windows 2000, Xp e Server 2003. I driver per il supporto di iScsi è disponibile sul sito Microsoft e comprende un “software initiator package” costituito da un servizio di avviamento iScsi e da un driver. Il pacchetto supporta la cifratura prevista da Internet Protocol Security e Internet Storage Name Service per la gestione di client e server tramite Windows Management Instrumentation. Microsoft ha dichiarato che oltre 85 sviluppatori indipendenti stanno lavorando ad applicazioni Windows per i dispositivi di storage iScsi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here