Microsoft Speech server in beta

La casa di Redmond ha realizzato la prima versione del proprio sistema professionale di riconoscimento vocale.

10 luglio 2003

Si chiamerà Speech server la prima applicazione professionale di riconoscimento vocale di Microsoft.


La casa di Redmond la rilascerà nella prima parte del prossimo anno.


Per il momento ne è stata ufficializzata la versione beta.


Microsoft indirizzerà Speech server alla costruzione di applicazioni come i sistemi telefonici automatizzati, nei quali un interlocutore può utilizzare la voce per navigare in un sistema informativo remoto.


Il management di Redmond intravede come primo segmento di implementazione quello del Crm interattivo, tipico dei sistemi di prenotazione di compagnie aeree e ospedali, o di quelli con cui le istituzioni finanziarie cercano di tagliare i costi di sportello.


Secondo le prime indicazioni, il sistema di riconoscimento vocale professionale di Microsoft dovrebbe avere la capacità di passare da informazioni vocali a quelle di testo.


L'evoluzione verso la speech recognition non è una novità assoluta per Microsoft, dato che alcune funzioni sono state inserite in Windows Xp, ma Speech server rappresenta il primo, deciso passo verso il mondo professionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here