Microsoft si allea a Vodafone per far volare Outlook

Le due società hanno siglato un accordo per sviluppare un servizio di messaggistica che prevede la distribuzione di email, Sms e voice mail su piattaforma Outlook via wireless.

Microsoft e Vodafone (in Italia Omnitel-Vodafone) hanno siglato un accordo per sviluppare un nuovo servizio di messaggistica che prevede la distribuzione di email, SMS e voice mail sulla piattaforma Outlook via wireless. Il progetto, chiamato Vodafone OfficeLive, si basa sull'architettura MMIS (Microsoft Mobile Information Server).

Inizialmente il servizio sarà disponibile in Inghilterra, dove potrebbe costare circa 5 sterline al mese (circa 15-20mila lire). In seguito sarà esteso, ma necessita della rete GPRS o UMTS. Al momento esistono alcuni test con dei clienti corporate in Gran Bretagna dove la rete GPRS Vodafone è già attiva. Per l'apertura al mondo consumer, però, i tempi sono più lunghi: si parla del 2003-2004.

Il servizio, secondo Vodafone, non consiste in una semplice sincronizzazione delle varie fonti di messaggistica, ma in una vera architettura real time che implementa il recentissimo MMIS appena presentato al TechEd di Microsoft. Vodafone si è comunque mantenuta margini di operatività esterna alla collaborazione per poter sviluppare servizi analoghi anche su altre piattaforme (leggi Java).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here