Microsoft riorganizza la divisione Entertainment

A pochi mesi dall’importante riorganizzazione che aveva coinvolto l’intera azienda, la divisione Entertainment cambia rotta e fa rinascere le business unit. Per rispondere alle sfide del prossimo anno.

Lo scorso mese di settembre, Microsoft aveva varato una importante
riorganizzazione, che di fatto sanciva la massima razionalizzazione
delle strutture esistenti, concentrate in tre unità operative.

Ma a pochi mesi di distanza, una nuova
riorganizzazione si rende necessaria nella divisione entertainment,

con l'obiettivo di affrontare con maggiore determinazione da un lato la grande sfida del prossimo anno, quando la Xbox 360 si troverà a fare i conti con le nuove console di Sony e Nintendo, dall'altro l'ampio mercato rappresentato dai cosiddetti digital media.

In vista dunque delle sfide
del 2006, la divisione si struttura in quattro business unit.
La prima,
guidata da Peter Moore, già alla guida dell'intera divisione Entertainment, si
occuperà di interactive entertainment business,

vale a dire sia la nuova Xbox 360 che i giochi per Windows.
La seconda
si chiamerà Entertainment Business,
si occuperà di musica, televisione e video, con iTunes nel mirino. Sarà guidata da Bryan Lee.
La terza unit avrà in gestione mouse, tastiere e altre
periferiche. Sarà guidata da Tom Gibbons e si chiamerà
Consumer Productivity.
Infine, la Entertainment
and Device Unit
, attiva in modo specifico sulla telefonia mobile. Alla
guida Robbie Bach, già responsabile del lancio dei giochi per Xbox.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here