Microsoft prepara le beta di Hydra e Windows 98

Attese per l’imminente Comdew di Las Vegas le versioni di prova dei nuovi sistemi operativi della casa di Bill Gates. Gia in queste release sar` possibile verificare il supporto per la migrazione da Windows 3.1. I

Incurante delle citazioni in giudizio, solleticata dalle accuse di
monopolio, Microsoft prosegue sulla propria strada di sviluppo dei sistemi
operativi per pc e server. Mentre sembra imminente il rilascio delle prime
versioni beta per Hydra, nome in codice della versione multiutente Nt, e di
Windows 98, la casa di Redmond ha annunciato una revisione "minore" di
Windows 95 destinata esclusivamente al mercato Oem. L'innovazione
principale è costituita dall'integrazione di migliori capacità di browsi
ng:
in parole povere, dall'introduzione di Internet Explorer 4.0.
Introducendo Ie 4.O solo sulla versione Osr (Oem Service Release) 2.5, di
fatto Bill Gates e soci aggirano la sospensione del Doj (Department Of
Justice), che deve deliberare circa la leggittimità di offrire in bundle i
l
browser con il sistema operativo. Tale decisione, infatti, non è chiaro se
si riferisce anche al mercato dei costruttori di pc.
Intanto sul "nuovo" Windows 95, Microsoft introdurrà anche aggiornamenti
dei client per le diverse reti on line, come American On Line, CompuServe e
Microsoft Network.
Per quanto riguarda Windows Nt 5.0 e Windows 98, invece, ricordiamo che i
tempi di rilascio previsti sono rispettivamente il secondo e il terzo
trimestre del prossimo anno. Per accelerarne lo sviluppo Microsoft dovrebbe
rilasciare, in occasione del prossimo Comdex di Las Vegas tra due
settimane, la beta di Hydra e, entro la fine del mese, anche la beta
pubblica di Windows 98, cioè la terza del sistema operativo che va a
indirizzarsi direttamente agli utenti domestici.
I due sistemi operativi sono praticamente ai poli opposti per quanto
riguarda le funzionalità. In particolare, mentre Hydra abilita le
applicazioni pesanti sui thin client, distribuendo la capacità elaborativa
o sul server Nt o sul client, Windows 98 è un "puro" sistema operativo da
desktop che in più aggiunge l'accesso a Internet. Ma la caratteristica pi
ù
attesa di Windows 98 è il supporto per la migrazione degli utenti Windows
3.1, finora lasciati un po' a loro stessi. Tale funzionalità dovrebbe
essere compresa in questa beta pubblica, che, addirittura, sarebbe stata
ritardata da Microsoft (e con essa tutto il rilascio del programma) proprio
per comprenderla.
Naturalmente, la nuova versione del sistema operativo dovrà contenere
Internet Explorer 4.0 e, anzi, sulle capacità del browser conta molto la
casa di Redmond. Forse proprio per questo Microsoft ha cominciato a tastare
il terreno con Windows 95 Osr 2.5.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here