Microsoft potrebbe volare alto con Surface

Secondo alcune agenzie internazionali, Microsoft potrebbe decidere per un pricing piuttosto elevato per il suo Surface. Nessuna conferma, ma molti interrogativi.

Dato per certo ormai che Surface si farà, resta l'incognita del prezzo.
Nei giorni immediatamente successivi all'annuncio di Microsoft, i commentatori e gli analisti sembravano concordi nel ritenere che il prezzo del tablet di Microsoft sarebbe stato studiato per trovarsi in linea con le proposte dei diretti competitor Apple, Samsung, lasciando forse un po' fuori dal gioco Amazon e Google, impegnate sulla fascia entry del mercato.

In realtà, secondo quanto pubblicato da The Next Web, che a sua volta riprende il sito svedese Webhallen, Microsoft potrebbe davvero volare alto.

Secondo la pubblicazione svedese, si parla di una cifra intorno ai mille dollari per il modello entry, per arrivare al raddoppio con il top di gamma.
Anche tenendo in giusta considerazione il diverso rapporto col costo della vita in Svezia e negli altri Paesi, che già portano ad esempio il prezzo degli iPad a livelli più alti, lo scarto è notevole

Finora Microsoft si è limitata a dichiarara che il prezzo verrà comunicato quando si avvicinerà la data del rilascio, lasciando come unica indicazione il fatto che Surface gocherà la sua partita sugli stessi livelli dei tablet Arm e degli Ultrabook a cuore Inte, lasciando un criterio di parità con le altre piattaforme Windows 8 e Rt agli Oem.
Tuttavia il concetto è al momento un po' troppo vago per poterne trarre ulteriori indicazioni.
E se le indiscrezioni svedesi fossero veritiere, il prezzo rischia di essere un po' troppo alto per un testa a testa con iPad.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here