Microsoft non fornirà più il supporto gratuito a Office 97

Nel tentativo di favorire il passaggio alla nuova versione della suite, per gli utenti dell’edizione 97 Bill Gates e soci hanno lasciato solo una hot line telefonica a pagamento

Con l'uscita di Office Xp, Microsoft ha
cessato di offrire più il supporto gratuito a Office 97. Questa decisone
rientra nella strategia della società volta a fornire un supporto gratuito
esclusivamente per le versioni attuali o immediatamente precedenti dei vari
software. In altre parole, in relazione alla raccolta di applicativi per la
produttività individuale Microsoft continuerà a fornire supporto gratuito solo
per Office Xp e per il suo predecessore, Office 2000. Non sarà nemmeno più
gratuito il supporto per Visio 5.0, Frontpage 98 e Outlook 98, mentre continuerà
a essere attivo un supporto telefonico gratuito per Office 98 per Mac come anche
per l'attuale Office 2001 per Mac.
Gli utenti di pc che intendono pagare la
fee per accedere comunque la serivizio di supporto per Office 97 possono
chiamare direttamente Microsoft o inviare una richiesta attraverso il sito della
società. In alternativa,  possono dare un'occhiata alla libreria di
supporto on line per vedere se è possibile trovare gratuitamente risposta ai
loro problemi.

Gli analisti ritengono che
Microsoft si trovi  sotto pressioni finanziarie e che con questa decisione voglia
convincere gli utenti a passare alla versione Xp. Le applicazioni office e
desktop hanno influito per il 37% della revenue di 6,46 miliardi di dollari
nell'ultimo trimestre e la società necessita di un costante flusso di cassa per
preparare il lancio del sistema operativo Windows Xp e della console per
video game Xbox.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here