Microsoft mette un piede in Inprise

Vale 25 milioni di dollari la quota di azioni Inprise che Mictrosoft ha acquisito ieri, mentre altri 100 milioni verranno versati dal gigante di Redmond per un accordo tecnologico con l’ex rivale che prevede dettagliate politiche di licensing e di svil …

Vale 25 milioni di dollari la quota di azioni Inprise che Mictrosoft ha
acquisito ieri, mentre altri 100 milioni verranno versati dal gigante di
Redmond per un accordo tecnologico con l'ex rivale che prevede dettagliate
politiche di licensing e di sviluppo tecnologico. Tanto costa alla casa di
Bill Gates la possibilità di utilizzare "impunemente" nei propri prodotti
le tecnologie brevettate della ex Borland, oltre al supporto, da parte di
Inprise, delle architetture Windows 2000 e Windows Distribuited Internet
Applications con la creazione di nuovi tool dedicati. Da parte propria,
però, Microsoft si impegna a lungo termine per fornire al novello partner
le tecnologie connesse alla piattaforma Windows e alle applicazioni
Internet. Entrando più nel dettaglio, Inprise rilascerà, unitamente a
Borland C++ Builder, l'ultima versione delle Microsoft Foundation Classes,
la libreria C++ standard per sviluppare applicazioni per Windows. In
aggiunta, Inprise includerà elementi dell'ultima release della piattaforma
Windows Sdk all'interno della serie di tool di sviluppo Windows-based
targati Borland. L'accordo ha destato qualche stupore presso gli analisti.
Più che una partnership tesa allo sviluppo tecnologico, sembra infatti una
mossa di Microsoftper chiudere definitivamente la disputa legata ai
brevetti. Inoltre, la società di Gates sta forse cercando di impedire che
le tecnologie Inprise finiscano nelle mani di altri, Sun in testa.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here