Microsoft lancia Commerce Interchange Pipeline

Microsoft ha introdotto un nuovo componente software del Site Server Enterprise Edition che consentirà lo scambio di oggetti Com-based fra diverse applicazioni business. Il prodotto, che si chiama Commerce Interchange Pipeline, costituisce un co …

Microsoft ha introdotto un nuovo componente software del Site Server
Enterprise Edition che consentirà lo scambio di oggetti Com-based fra
diverse applicazioni business. Il prodotto, che si chiama Commerce
Interchange Pipeline, costituisce un componente fondamentale della Value
Chain Initiative (Vci) di Microsoft, un piano a lungo termine il cui
obiettivo è integrare le catene di distribuzione delle terze parte
all'insegna della piattaforma e delle tecnologie sviluppate dalla stessa
casa di Redmond.
La prima applicazione del nuovo prodotto consisterà nell'integrazione di
12 applicazioni di altrettanti software vendor che commercializzano
warehouse management, prodotti Edi e altri moduli della catena
distributiva. L'obiettivo di Microsoft consiste nell'integrare queste
applicazioni in qualunque network, Internet, Edi e reti private virtuali
compresi.
Secondo un portavoce di Microsoft, sono già 130 gli application vendor che
hanno dichiarato la propria disponibilità a partecipare al progetto Vci.
Fra essi ci sono anche grandi realtà come Sap e Baan.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here