Microsoft lancia Commerce Interchange Pipeline

Microsoft ha introdotto un nuovo componente software del Site Server Enterprise Edition che consentirà lo scambio di oggetti Com-based fra diverse applicazioni business. Il prodotto, che si chiama Commerce Interchange Pipeline, costituisce un co

Microsoft ha introdotto un nuovo componente software del Site Server
Enterprise Edition che consentirà lo scambio di oggetti Com-based fra
diverse applicazioni business. Il prodotto, che si chiama Commerce
Interchange Pipeline, costituisce un componente fondamentale della Value
Chain Initiative (Vci) di Microsoft, un piano a lungo termine il cui
obiettivo è integrare le catene di distribuzione delle terze parte
all'insegna della piattaforma e delle tecnologie sviluppate dalla stessa
casa di Redmond.
La prima applicazione del nuovo prodotto consisterà nell'integrazione di
12 applicazioni di altrettanti software vendor che commercializzano
warehouse management, prodotti Edi e altri moduli della catena
distributiva. L'obiettivo di Microsoft consiste nell'integrare queste
applicazioni in qualunque network, Internet, Edi e reti private virtuali
compresi.
Secondo un portavoce di Microsoft, sono già 130 gli application vendor che
hanno dichiarato la propria disponibilità a partecipare al progetto Vci.
Fra essi ci sono anche grandi realtà come Sap e Baan.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here