Microsoft fa Canesta e si prepara a Minority Report

L’obiettivo potrebbe essere la leadership del nascente mercato Nui, Natural User Interface. Non annunciati i termini dell’accordo.

Secondo un comunicato stampa rilasciato il 29 ottobre[http://canesta.com/corporate/press-releases/102910], Microsoft ha acquistato il produttore di chip Canesta. L'acquisizione copre tecnologia, persone e proprietà intellettuale.
L'annuncio anticipa di pochi giorni il lancio di Kinect, il controller per X-Box 360 nato come Project Natal che potrebbe essere lanciato il 4 novembre.

I chip Canesta rilevano il movimento in 3D a basso costo per le interfacce utente di tipo naturale. L'azienda di Sunnyvale, California, possiede anche un certo numero di brevetti: secondo l'annuncio, sono 44 i brevetti rilasciati finora e decine di altri per i quali è stata presentata richiesta.

Secondo il Times, la tecnologia di rilevamento incorporata nel sistema di gioco di Microsoft per Xbox Kinect non è di Canesta, bensì di PrimeSense che ufficialmente non è di Microsoft e i cui dispositivi sono ancora più economici. I commentatori ritengono che l'operazione e la relativa comunicazione siano orientate all'acquisizione di posizioni di mercato nello specifico settore, dove il colosso di Seattle aveva già acquistato un'altra azienda. Infatti Canesta è la terza acquisizione che Microsoft ha ufficializzato nel 2010, senza rivelare i termini dell'accordo. Microsoft ha acquistato un certo numero di altre aziende di quest'anno, ma senza renderlo pubblico.

“Nei prossimi dieci anni certamente la Nui si estenderà ai vari settori dell'industria e del consumer”, ha detto Jim Spare, presidente e Ceo di Canesta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome