Microsoft esce da Wireless Knowledge

La società, che produce software wireless, ha ricomprato le proprie azioni e si appresta ora a divenire sussidiaria di Qualcomm, la società che insieme a Microsoft le ha dato vita

Microsoft esce da Wireless Knowledge.

La società - che produce software per dispositivi wireless, e che
commercializza i propri prodotti sul mercato con il marchio WorkStyle - è nata
nel 1998 dall'intesa tra la società di Bill Gates e Qualcomm.
Ora,
con un'operazione il cui valore finanziario non è ancora stato reso noto,
Wireless Knowledge ha rilevato le sue stesse azioni e si appresta a
diventare una sussidiaria di Qualcomm.
La scelta
di Microsoft è frutto dell'introduzione sul mercato, la scorsa
primavera, del proprio Mobile Information Server. Fino a oggi infatti l'offerta
wireless della società di Bill Gates utilizzava il software prodotto
da Wireless Knowledge per permettere ai propri utenti mobili di accedere alle
applicazioni Windows, Office ed Exchange. 
Anche se il colosso
statunitense ha scelto di operare in questo genere di business con una
tecnologia indipendente, Bob Muglia - vice presidente di Microsoft - ha
sottolineato l'intenzione di continuare a collaborare con la software house su
nuovi progetti.
Da parte sua, Eric Schultz -  Ceo di Wireless Knowledge
- ha fatto sapere che senza la presenza del colosso di Redmond nel proprio
azionariato, la società potrebbe avere più possibilità di collaborare con
successo con aziende quali Palm e Ibm. Con quest'ultima è già in programma
l'espansione della partnership attualmente in corso, mentre con Handspring
potrebbe essere annunciata a breve qualche novità.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here