Microsoft amplia il canale per portare Surface alle aziende

Varato nel mese di agosto, il Microsoft Devices Program vede il convolgimento in Italia di due distributori e tre corporate reseller.

Graduale è stata l’introduzione sul mercato.
Graduale è l’implementazione della strategia commerciale con la quale Microsoft ha deciso di sostenere i suoi tablet Surface.
”Surface per noi è un progetto sfidante - spiega Claudia Bonatti, direttore della Divisione Windows di Microsoft Italia - che implica aspetti logistici importanti. Per questo si è preferito adottare un approccio a tratti successivi”.

Dopo una prima fase nel corso della quale Microsoft ha utilizzato sia il proprio sito Internet sia le superfici della grande distribuzione specializzata, è arrivato il momento di indirizzare anche il mondo business con un programma specifico: Microsoft Devices Program.
”Per parlare al mondo delle imprese - spiega ancora Bonatti - è importante poter proporre tutti quei servizi che un retailer tipicamente non può dare.
Così, dopo un primo avvio negli Stati Uniti e in Canada nel mese di luglio, da metà agosto la strategia si è allargata coinvolgendo un canale tipicamente two tier.

”A livello europeo sono stati attivati tre distributori: Ingram Micro e Tech Data, presenti anche in Italia, e Actebis”.
I distributori, a loro volta, lavorano con i reseller autorizzati: in questo momento le attività sono partite con tre operatori, Elmec Npo e Vargroup.
”Sono di fatto tre corporate reseller , che lavorano su tutta l’offerta tecnologica e propongono sia i Surface Pro sia gli Rt, sui quali si aprono scenari implementativi interessanti”.
Ai partner viene chiesto di occuparsi di tutta la gamma dei servizi, a partire dall’imaging personalizzato per arrivare a tutte le tematiche di gestione, assistenza, supporto on-site, toccando anche il riciclo dei device e la protezione dei dati.
”Nei mesi scorsi - conclude Bonatti - abbiamo registrato molto interesse nei confronti di tutto lo scenario Windows tablet, che non eravamo in grado di indirizzare con la proposta Surface. Oggi con il programma Microsoft Devices Program abbiamo attivato il canale, senza dimenticare però che esiste tutta la proposta dei nostri partner Oem, alla quale possono accedere tutti i rivenditori”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here