Microsoft abbandona Sidewinder

La pressione competitiva e il declino a lungo termine di questo segmento spingono la società all’uscita dal mercato delle periferiche di gioco per pc

3 luglio 2003 Microsoft alza bandiera bianca.
A causa della “pressione competitiva del mercato” la società di Bill
Gates ha deciso di abbandonare la SideWinder, la linea di periferiche di gioco
per pc. Secondo una nota della società l'uscita dal mercato è dovuta “al
declino a lungo termine”
previsto per questo tipo di prodotti, al
“proliferare di competitor” e “alla competitività sui prezzi”.
La linea che comprende Pc joystick, gamepad, volanti e device che utilizzano la
tecnologia force-feedback continuerà a essere venduta fino all'esaurimento degli
stock mentre l'azienda negli Stati Uniti (per l'Europa al momento non è previsto nulla) collaborerà con i retailer per la realizzazione di offerte a prezzi competitivi in modo da permettere l'esaurimento delle loro
scorte. Microsoft ha precisato che “non ci sono piani per realizzare nuove
device a marchio Sidewinder per altre piattaforme”
e che le attuali device
continueranno a essere supportare da Windows.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here