Mhtml, nuovo standard per navigare e comunicare

La prossima generazione di client per la navigazione e la gestione della posta elettronica si avvarrà con tutta probabilità di un nuovo standard proposto dalla Internet Engineering Task Force (Ietf). Lo standard si chiama Mhtml e prevede

La prossima generazione di client per la navigazione e la gestione della
posta elettronica si avvarrà con tutta probabilità di un nuovo standard
proposto dalla Internet Engineering Task Force (Ietf). Lo standard si
chiama Mhtml e prevede la possibilità di incapsulare con il protocollo Mim
e
i documenti Html aggregati. Il vantaggio di tale sistema consiste nella
possibilità di aggiungere ai messaggi di posta elettronica tradizionali
pagine Web complesse o anche interi siti. In questo modo, inviando un
singolo messaggi di E-Mail via Internet, è possibile consentire a un clien
t
di visualizzare documenti in formato Html anche se quest'ultimo non dispone
di un accesso alla rete.
Secondo Eric Arnum, responsabile della newsletter americana Electronic Mail
& Messaging Systems, "questo protocollo elimina di fatto i vantaggi che il
Web attualmente detiene nei confronti della posta elettronica".
Il protocollo Mhtml si differenzia da altri sistemi analoghi già presente
sul mercato (come la tecnologia In-Box Direct di Netscape) per il fatto che
consente di aggiungere in "attachment" a un messaggio un intero sito con
tutti i suoi componenti, script e applets inclusi.
Lotus e Microsoft hanno annunciato che intendono supportare quanto prima il
nuovo protocollo nelle versioni client dei propri software più diffusi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome