MetalC: quando l’Università aiuta l’innovazione delle Pmi

Le opportunità più interessanti dell’Information technology per il settore metalmeccanico sono spesso ad appannaggio delle grandi aziende. Per reagire a una situazione che penalizza molte aziende minori attive e spesso non trascurabili, il Politecnico …

Le opportunità più interessanti dell'Information technology per il settore metalmeccanico sono spesso ad appannaggio delle grandi aziende. Per reagire a una situazione che penalizza molte aziende minori attive e spesso non trascurabili, il Politecnico di Milano, con il patrocinio della Camera di Commercio di Como e della Regione Lombardia, ha realizzato il progetto "MetalC".

L'iniziativa si basa su una piattaforma che migliora l'integrazione tra i fornitori in modo da incrementare efficienza e competitività delle Pmi indipendentemente dal sistema informativo usato. Il progetto consente di sfruttare un'architettura Web di integrazione per scambiare informazioni, dati, disegni, documenti contabili e altro, in un formato comune (Xml). Il progetto, ancora un prototipo, ma già attivo nel distretto di Como, ha permesso a una ventina di aziende dell'area di aderire all'iniziativa usufruendo di vari servizi: dall'aggiornamento autonomo e in tempo reale dei contenuti del proprio sito, realizzato con una tecnologia brevettata dal Politecnico di Milano, alla possibilità di collaborare con le aziende partner in fase di progettazione, condividendo su Web documenti di lavoro, come i disegni tecnici. Il progetto permette anche di digitalizzare e rendere automatico il processo di gestione del ciclo d'ordine (dalla preventivazione alla fatturazione), di fornire l'aggiornamento dello stato di avanzamento dell'ordine, di dati inerenti eventuali problemi riscontrati dal fornitore e dei tempi di consegna e, infine, di offrire ai propri interlocutori uno strumento per configurare, tramite procedure guidate, le caratteristiche di un prodotto, personalizzandolo in base alle proprie esigenze.

Il progetto MetalC si propone di facilitare il processo di comunicazione tra i vari attori della filiera produttiva: l'estrema eterogeneità dei prodotti e delle relazioni che caratterizzano il sistema metalmeccanico ha reso difficile la definizione e la gestione di un vocabolario che identificasse in maniera univoca i singoli campi dei documenti oggetto dell'interazione tra imprese. Si sono creati così 22 documenti suddivisi in 5 aree (pre vendita, ordine, produzione, consegna e post vendita), che coprono l'intera supply chain di un'azienda sia dal lato fornitori, sia dal lato clienti. L'applicazione di una tale soluzione offre ricadute positive per le aziende sia in termini di riduzione di tempo e quindi di costi, sia in termini di efficienza e ottimizzazione dei processi produttivi, distributivi e di marketing.

ItalianMec, società di servizi appartenente alla Federazione delle Associazioni nazionali dell'industria meccanica varia e affini (Anima) ha il compito di coordinare la redazione del portale www.italianmec.com, in cui i vantaggi offerti da MetalC saranno a disposizione di tutte le realtà del settore metalmeccanico sull'intero territorio nazionale, creando così nuove forme di sinergie e ampliando le economie di scala.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here