Merck fa Roi con la telepresenza

L’azienda farmaceutica semplifica la comunicazione tra i gruppi di lavoro con le soluzioni Polycom.

L'azienda chimica e farmaceutica Merck ha adottato i sistemi di videoconferenza e telepresenza completa di Polycom per consentire ai dipendenti comunicazioni rapide ed efficienti indipendentemente dalla distanza geografica, oltre che per ridurre l'onere legato ai viaggi internazionali.

Merck ha ampliato il portafoglio esistente di servizi Polycom con l'Open Telepresence Experience 300 ad alta definizione per la sede centrale ubicata a Darmstadt, (Germania) e per Millipore, azienda recentemente acquisita con sede a Billerica, nel Massachusetts.

L’Otx300, che consiste in tre grandi monitor Lcd, è integrato in un unico ambiente di telepresenza e si serve dello standard H.264 di alto profilo, tecnologia di compressione video che riduce il consumo di ampiezza di banda della rete.

Dalle valutazioni aziendali di Merck emerge un rapido ritorno sull'investimento. Il responsabile delle reti e dei servizi di Tlc di Merck, Gunter Bert, sottolinea come gli ambienti di telepresenza Polycom Otx300 hanno dato modo ai dirigenti, dislocati in aree geografiche diverse, di effettuare conferenze virtuali senza l'inconveniente costituito dai voli aerei di lunga distanza.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here