Mercato stampanti: rallenta il declino in Emea

È un decremento nell’ordine del 4 per cento quello registrato anno su anno, nel terzo trimestre 2016, da Context nel mercato delle stampanti in Emea.
Un dato di certo non positivo, ma in ripresa rispetto al -8 e al -6 per cento riportati, rispettivamente, nei due trimestri precedenti.

A contenere le perdite, nel periodo luglio-settembre di quest’anno, hanno contribuito le aumentate vendite dei dispositivi monofunzione e, una volta, tanto le performance di Paesi come l’Italia e la Spagna che, contrariamente al resto dell’Europa Occidentale, hanno riportato un aumento anno su anno, rispettivamente, nell’ordine dell’8 e, addirittura, del 29 per cento.

Spagna e Italia, mosche bianche in Europa Occidentale

Nello specifico, secondo la società di ricerca inglese, l’incremento dei volumi nel Bel Paese è afferibile all’aumentata richiesta di dispositivi multifunzione, mentre in Spagna l’incremento di domanda ha riguardato l’intera offerta di stampanti presente sul mercato.
Male la Germania, dove, rispetto al terzo trimestre 2015, le unità vendute si sono ridotte dell’11 per cento, al contrario di quanto avvenuto in Inghilterra dove, l’aumentata domanda di stampanti laser ha permesso di riportato un sell-in in calo dell’8 per cento, rispetto al più negativo decremento del 18 per cento riportato Oltremanica nel secondo trimestre di quest’anno.

La Russia frena i risultati nel resto d’Europa

Più ridotto (-3%) il calo riportato dalle regioni del Centro ed Est Europa, dove il terzo trimestre si è chiuso con un incremento del 22 per cento.
A performare a doppia cifra, sono state Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Ucraina e Kazakistan penalizzate, però, dalla diminuzione di oltre 20 punti percentuali delle spedizioni verso la Russia, che continua a pesare per oltre il 40 per cento su tutte le spedizioni nel mercato Imaging provenienti dalla Comunità economica europea.

Africa e Medio Oriente in difficoltà

In maniera del tutto simile all’Europa Occidentale, i risultati riportati in Medio Oriente e Africa registrano un declino anno su anno del 6 per cento ma un miglioramento dei risultati rispetto al primi sei mesi dell’anno.
Anche in quest’area, a performare meglio sono solo gli Emirati Arabi Uniti in cui, solo il segmento dei multifunzione, ha riportato una crescita del 32 per cento rispetto al terzo trimestre del 2015.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here