Meno fatturato, utili e debiti per Olidata

Il giro d’affari della società di Cesena scelde del 25,9%, ma secondo il Cda è stato raggiunto il punto dii equilibrio tra redditività e fatturato

14 novembre 2003 Utili e fatturato in calo per
Olidata nel terzo trimestre dell'anno ce tradizionalmente è uno dei meno
favorevoli
. La società di Cesena ha registrato un calo del giro
d'affari del 25,9% coon un utile pre tasse di 3,8 milioni di euro, in calo
rispetto allo stesso periodo del 2002 (4,2 milioni di euro). L'utile operativo
passa a 5,5 milioni di euro contro i 7,6 dello stesso periodo del 2002. I
ricavi netti consolidati sono stati 114,7 milioni contro i
154,9 dello scorso anno. In diminuzione l'indebitamento che al
30 settembre 2003 era di 20,7 milioni rispetto ai 51,9 di inizio anno. Secondo
Olidata nel terzo trimestre si è completata la fase di ristrutturazione del
business della società tanto che il consiglio d'amministrazione pensa di avere
raggiunto il “corretto punto di equilibrio tra redditività e
fatturato”
. In particolare sono stati raggiunti gli obiettivi della
ulteriore riduzione dell'indebitamento, dell'onerosità
finanziaria
e dei tempi medi di incasso.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here