Mci WorldCom lancia un nuovo servizio di e-mail in outsourcing

Mci WorldCom ha stimato, di recente, che il 40 percento dei suoi clienti enterprise vorrebbero gestire esternamente i propri sistemi di messaggistica che sono tuttora amministrati dall’interno. Forte di questo risultato, la società lancer …

Mci WorldCom ha stimato, di recente, che il 40 percento dei suoi
clienti enterprise vorrebbero gestire esternamente i propri sistemi
di messaggistica che sono tuttora amministrati dall'interno. Forte di
questo risultato, la società lancerà il proprio servizio WorldCom
Managed Email per aziende medie e grandi. Assieme al proprio partner
di piattaforma per il messaging, Critical Path, Mci WorldCom offrirà
un range di opzioni e-mail, dalla gestione Web della posta del
cliente, attraverso un servizio di messaggistica gestito dal server
interno e ospitato con la collaborazione del messaging Microsoft
Exchange. I pagamenti mensili per l'offerta andranno da 2 dollari per
l'utente che utilizzerà il servizio di mailbox basico via Web, ai 22
dollari richiesti per l'utente che intenderà usufruire del servizio
completo ospitato da Exchange, compreso il supporto help desk.
Secondo quanto dichiarato da un esponente della società, l'offerta
WorldCom Managed Email potrà essere combinata con altri servizi di
comunicazione e con altri servizi di Mci WorldCom quali quelli
provenienti dalle unit UuNet e SkyTel. Il partner Critical Path
supporterà, dal canto proprio, la gestione dei servizi di e-mail dai
suoi tre centri Usa, e da qualche centro oltremare, per i clienti con
operazioni internazionali.
La porzione del servizio di Microsoft Exchange basata attualmente su
Exchange 5.5, sarà fornita dal centro dati di Critical Path, a
Sunnyvale, e girerà su server Windows Nt, mentre le porzioni
rimanenti saranno basate su Unix e gireranno su piattaforme Sun
all'esterno del data centre di Sunnyvale, in Virginia e a San
Francisco.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here